S4C TRASLOCA: RAGGIUNGETECI LI’…

•novembre 20, 2009 • Lascia un commento

(CLICCA QUI PER ACCEDERE AL NUOVO SITO / CLICK HERE TO GO TO S4C NEW WEBSITE)

grazie ai commenti ed ai suggerimenti di alcuni di voi,insieme all’aumentata richiesta di materiale in inglese, ho deciso di trasferire Shoot for Change in un altro quartiere.

Raggiungeteci lì ed aggiornate, se lo credete, i vostri bookmark con questo indirizzo:

http://www.shoot4change.net

Continueremo ad essere un blog ma anche molto di più, vedrete…

Quella che non cambierà è la nostra visione, statene certi! Insomma….ci si vede lì anche subito, no?

————–

SHOOT FOR CHANGE S4C MOVES AND IT’S NOW REACHABLE AT THIS ADDRESS:

HTTP://WWW.SHOOT4CHANGE.NET

Change your life! Shoot for Change! (click on the pic to go to our new website)

 

Pam Spaulding: una grande fotografa per una grande libro

•novembre 17, 2009 • 5 commenti

In attesa di parlarvi dei nuovi progetti di S4C in cantiere (ce ne sono alcuni molto interessanti, credetemi), torniamo a parlare di fotografia.

Un paio di settimane fa, durante una breve permanenza a Washington, ho avuto il grande privilegio di incontrare Pam Spaulding alla presentazione del suo libro “An American Family: Three Decades with the McGarverys“.

E’ un incredibile racconto fotografico di ben 30 anni di vita di una singola famiglia media americana, i McGarveys appunto, dalla nascita del loro primo figlio al matrimonio del secondo dei tre. 30 anni passati attraverso momenti di assoluta quotidiana normalità. Scene intime, sipari allegri, lacrime di gioia, e tristezza per l’ultimo addio ad una persona cara.

Ho visto la stessa Pam emozionarsi e trattenere a stento delle lacrime, sul palco, mentre illustrava questa foto:

Il nonno accompagna per mano il nipotino….il quale, dopo 20 anni, lo sostiene a sua volta. I cicli della vita… Che potenza ha la fotografia… Non solo congela un momento, lo preserva per sempre e dona eternità ad un attimo, ad una persona, ad un’idea, ad un sentimento.

Sono fotografie che testimoniano anche l’evoluzione tecnica della stessa artista. Primi anni 70 con una Leica “silenziosa”, arrivando al XXI secolo con una rumorosa reflex digitale (“ma solo per comodità, rimpiango i tempi del click silenzioso e discreto della Leica“).

Ulteriore fortuna: ero seduto proprio accanto alla famiglia McGarvery al completo, i quali vedevano per la prima volta quelle fotografie! Dopo 30 anni passati a considerare quella “strana nuova amica di famiglia” una, appunto, semplice amica di famiglia con l’hobby strambo di fotografarli nei momenti più disparati e senza neanche stampare mai una foto!!!

Avreste dovuto vedere la loro faccia…i loro occhi lucidi…le loro risate…la commozione nel rivedere la vecchia nonna o il nonno ormai defunto…

Beh, confesso che ho qualche brivido io stesso in questo momento ripensando a quello che ho provato quella sera. Ho visto in faccia cosa può fare la fotografia. Il potere del racconto.  Di un racconto semplice, che non ha bisogno di scalare vette o attraversare deserti per assurgere a dignità di grande reportage di viaggio.

In questo caso il viaggio si chiama vita quotidiana…

Finisco con un regalo per tutti gli amici di Shoot for Change.

Pam, alla quale ho parlato del nostro progetto, ne è rimasta affascinata ed ha voluto inviare a tutti noi un pensiero che impronta la sua vita personale e quella di fotografa:

Be careful how you use your time, there’s less of it than you think.

Energy doesn’t last forever, creativity doesn’t last forever, and opportunity doesn’t come often.

(Pam Spaulding to the friends of S4C)

Sono parole semplici ma profonde nella loro essenzialità. Abbiamo poco tempo…. e la nostra creatività non è eterna… E lei lo sa, ha osservato il tempo scorrere, guardandolo attraverso la sua lente….

E vi dico…che i fotografi di Shoot for Change lo hanno capito bene, usando la loro creatività in maniera utile.

Da oggi abbiamo una nuova amica. Grazie Pam!

Antonio/S4C

S4C galleries for the World March for Peace and Nonviolence

•novembre 14, 2009 • Lascia un commento

I’m glad to announce that we’ve set up an ad hoc webpage with a collection of S4C photographers galleries:

Have a look at it and leave us a feedback!

Antonio/S4C

 

La Marcia a Lecce: S4C c'e'!

La Marcia a Lecce vista da Gianfranco Rotondo: S4C c'e'!

(latest update: Gianfranco Rotondo eye on the March in Lecce)

 

S4C, the World March for Peace in Rome…and some random thoughts

•novembre 13, 2009 • Lascia un commento

Another post in english to report on the events of the World March for Peace in Rome.

It has been a very busy day yesterday. S4C could not attend all the institutional events due to the lack of a scarce resource: time. But passion and commitment did not lack and S4C was up to the task.

Here are two galleries. One is mine and the other is Massimo Maioletti’s who made in time to be present at a flash mob event…

Ma non sarà troppo tardi?

La Marcia per la Pace a Roma vista da me (Antonio Amendola)

 Frozen at Termini station

La Marcia per la Pace vista da Massimo Maioletti

later we’ll add a gallery of a new S4C friend, Gioia Onorati.

And now some thoughts about the lates events of the World March for Peace and Nonviolence.

First: We, at S4C, are not activits nor take a side. We are reporters, journalists, photographers, photo enthusiasts. We give our eyes and lens to those who cannot afford to have their voices heard or their colors seen. Neutrally. Impartially. Professionally.

But…

But this time it was difficult not to feel empathy with those people. Those who got soaked up under the rain to sing the peace. Those who brought their kids in many italian square to talk about peace. Those who took days off their bad paid jobs just to…be present.

It was difficult not to take a side.

S4C did its best to be neutral but this time we failed 🙂 So…

GIVE PEACE A CHANCE and….SHOOT FOR CHANGE!

Antonio

PS NEXT TO COME: AN AD HOC WEB PAGE WITH ALL RELEVANT PHOTO GALLERIES AND A VIDEOCLIP OF THE BEST SHOTS OF S4C PHOTOGRAPHERS! SHARE IT ON YOUR NETWORK!

And now this is for them all and for you all that went on the road

The March for Peace hits Rome!

•novembre 12, 2009 • Lascia un commento

(PREVIEW…the photos are being shot this very moment…)

The March for Peace hits Rome!

(anteprima) La Marcia a Roma vista da me (Antonio Amendola)

The March for Peace hits Rome!

(anteprima) La Marcia a Roma vista da me (Antonio Amendola)

The March for Peace hits Rome!

(anteprima) La Marcia a Roma vista da me (Antonio Amendola)

 

March goes on and walks in MILAN (10-11-09)

•novembre 11, 2009 • 1 commento

(12th Nov UPDATE: check the new photo Gallery of Marco Cartagine. Click here)

The World March for peace, after drying up the clothes, finally reached Milan earlier today.

Here are two very nice galleries of three very nice photographers, Virginia Fragiacomo, Fabio Signorelli and Fabio DiSomma.

La Marcia vista da Virgina Fragiacomo

La Marcia a Milano (Vista da Virginia Fragiacomo)

(CLICCA QUI PER LA GALLERY DI VIRGINA FRAGIACOMO)

 

La Marcia vista da Fabio Signorelli

La Marcia per la Pace vista da Fabio Signorelli

(CLICCA QUI PER LA GALLERY DI FABIO SIGNORELLI)

La Marcia vista da Vincenzo DiSomma

La Marcia a Milano vista da Vincenzo DiSomma

           (CLICCA QUI PER LA GALLERY DI VINCENZO DI SOMMA)

Check also this newly added photo Gallery of Marco Cartagine!

La Marcia a Milano

La Marcia a Milano vista da Marco Cartagine

A big Thank You to all our S4C photographers and supporters who endured hours on the road to follow the events! grazie!

Antonio/S4C

—-

CHECK THE INTERACTIVE MAP OF SHOOT FOR CHANGE!

INTERMEZZO MUSICALE (pausa tra una marcia e l’altra)

•novembre 10, 2009 • Lascia un commento

Immagino che a Milano abbiano terminato da poco la Marcia. I nostri fotografi S4C mi hanno detto che è stato molto bello e domani mattina vedrete tutte le foto.

Intanto prendiamoci una breve pausa musicale.

Nuovo singolo di Bon Jovi, dal titolo assolutamente adatto “Non siamo nati per seguire”. Giusto, vero,sacrosanto. Quindi…in piedi, testa alta, macchina fotografica al collo, testa collegata agli occhi. E via, per strada! Su! Su! Su!

A